Risultati attesi

RISULTATI

Il progetto THESAURUS perseguirà molte delle finalità auspicate dall’avviso pubblico regionale 2009 per il sostegno a progetti di ricerca in materia di scienze socio economiche e umane, coerentemente con gli strumenti e gli atti della programmazione regionale di riferimento. In particolare:

- L’obiettivo del progetto coglie a pieno l’ambito disciplinare indicato nell’oggetto del bando: “Scienze e Tecnologie per la Salvaguardia e la Valorizzazione dei Beni Culturali”.

- La costituzione dell’ATS garantisce la collaborazione tra Università pubbliche e organismi pubblici di ricerca come elencato tra le finalità del bando di concorso.

Obiettivo e prodotti

L’obiettivo del progetto è lo sviluppo di metodologie e tecnologie scientifiche al fine di individuare, censire e documentare manufatti e relitti subacquei di valore archeologico.

I prodotti della ricerca concorrono tutti al conseguimento degli obiettivi specifici, a volte in maniera diretta, a volte come prodotti intermedi funzionali al conseguimento dei prodotti della ricerca temporalmente e logicamente successivi.

I Prodotti della Ricerca del progetto THESAURUS saranno resi pubblici in parte al di fuori dell’ATS. La loro parziale pubblicazione contribuirà alla divulgazione dell’eccellenza, allo sfruttamento dei risultati e alla diffusione della conoscenza anche al di fuori dell’insieme del network.

1. Rapporto sulla dimostrazione del funzionamento del sistema: permette alla comunità scientifica, sia storico-archeologica, sia informatica, sia ingegneristica, ed alla comunità degli utenti interessati di conoscere i risultati legati alle metodologie ed alla sperimentazione del progetto. Questo porterà auspicabilmente alla definizione ed adozione di standard di buona pratica basati sui risultati di progetto.

2. Sito Web. Il sito web sarà disponibile attraverso due livelli di accesso (pubblico, selezionato). Con il primo si mettono a disposizione del pubblico generico i dati non riservati sui siti e depositi sottomarini di interesse storico-archeologico; con il secondo, un numero selezionato di utenti potrà accedere a tutti i dati e le informazioni acquisite nel corso del progetto THESAURUS.

3. Database. Al termine del progetto sarà disponibile un database capace di gestire le informazioni connesse con le ricerche umanistiche, prettamente di natura archeologica e storica, e quelle connesse con le esplorazioni degli AUVs.

4. Percorsi per il grande pubblico. L’insieme dei percorsi divulgativi sarà disponibile sul sito web istituzionale del progetto; alcuni anche in lingua inglese.

5. Documentari di ricostruzione storica e di documentazione delle attività. Nel corso del progetto vengono realizzate riprese video relative allo sviluppo delle attività, alle criticità riscontrate, alle personlaità coinvolte nelle ricerche, alle nuove acquisizioni sia dal punto di vista umanistico, sia dal punto di vista tecnico.

6. Guida dei siti di interesse storico-archeologico dell’Arcipelago Toscano. La guida sarà disponibile sia in lingua italiana che in lingua inglese.

7. Rapporto sulla partecipazione a conferenze sulla produzione di pubblicazioni per riviste specializzate. La pubblicazione di un rapporto sulla produzione storica, archeologica e scientifico-tecnologica renderà più facile il trasferimento delle metodologie e dei caratteri innovativi sviluppati durante il progetto THESAURUS.